L’INTERVENTO DELLA PRESIDENTE DI “INSIEME PER L’AUTISMO” ALLA TAVOLA ROTONDA SULL’AUTISMO (SR)

Standard

 

image

Si è tenuto venerdì 24 e sabato 25 giugno 2016 a Siracusa una Tavola Rotonda sull’Autismo dal titolo: “Autismo: Quali soluzioni, quali impegni per Siracusa”.
Anche la ONLUS Insieme per l’Autismo ha partecipato a questo importante appuntamento con il proprio Presidente Onorario Angola Rotella.
Qui di seguito è riportato l’intervento della Presidente Rotella :

“BUONGIORNO A TUTTI, MI CHIAMO ANGIOLA ROTELLA E SONO MAMMA DI PAOLO, RAGAZZO SPECIALE DI 16 ANNI, E SONO OGGI QUI COME RAPPRESENTANTE DI INSIEME PER L’AUTISMO ONLUS.
ANZITUTTO DESIDERO RINGRAZIARE SIMONE NAPOLITANO E LA DOTT.SSA MARIA ZITA CHE CI HANNO INVITATI E CI HANNO VOLUTO QUI OGGI A DARE LA NOSTRA TESTIMONIANZA. MI PREME ANZITUTTO FARE UNA BREVE PREMESSA. QUEST’ANNO IN OCCASIONE DELLA GIORNATA MONDIALE DI CONSAPEVOLEZZA DELLA SINDROME DELLO SPETTRO AUTISTICO, ABBIAMO DECISO, COME ASSOCIAZIONE, DI RESTARE SUL TERRITORIO, ORGANIZZANDO DUE EVENTI IN SIMULTANEA NELLE NOSTRE SEDI PRINCIPALI. AD AVOLA ATTRAVERSO UN CONVEGNO DURANTE IL QUALE ABBIAMO AVUTO IL PIACERE DI ASCOLTARE LE TESTIMONIANZE DELLE PERSONE CHE LAVORANO E VIVONO NEL MONDO DELL’AUTISMO (QUINDI FAMIGLIE, OPERATORI, INSEGNANTI, DIRIGENTI SCOLASTICI E RAPPRESENTANTI DI ASSOCIAZIONI CON LE QUALI COLLOBORIAMO, ALCUNI QUI PRESENTI AI QUALI RIVOLGO IL NOSTRO SALUTO E RINGRAZIAMENTO). A MISILMERI ATTRAVERSO LA SENSIBILIZZAZIONE E IL COINVOLGIMENTO ATTIVO DEL COMUNE STESSO E DEGLI ESERCENTI CHE SOTTO IL COORDINAMENTO DEL NOSTRO VICEPRESIDENTE DOTT. GIOVANNI CUPIDI, HANNO COLORATO DI BLU L’INTERA CITTADINA.
E’ STATA QUESTA UN OCCASIONE PER INTRODURRE UN PROGETTO CHE SARA’ IL NOSTRO OBIETTIVO QUOTIDIANO CHE ABBIAMO VOLUTO DENOMINARE “OLTRE IL 2 APRILE”.
HO FATTO QUESTA PREMESSA IN QUANTO IL TEMA CHE ABBIAMO VOLUTO PORRE ALL’ATTENZIONE E’ LA NECESSITA’ DI VEDERE LA PRESENZA DELLO STATO SUL TERRITORIO PROVINCIALE, SPECIALMENTE IN QUELLE REALTA’ NELLE QUALI CONTINUIAMO AD AVERE GRAVI SEGNALAZIONI DA PARTE DELLE FAMIGLIE CON PARTICOLARE RIFERIMENTO ALL LUOGO NEL QUALE I NOSTRI BAMBINI E RAGAZZI TRASCORRONO LA MAGGIOR PARTE DEL LORO TEMPO: LA SCUOLA.
LA SCUOLA CHE OGGI PIU’ CHE MAI NECESSITA DI SUPPORTO A 360 GRADI.
ABBIAMO AVUTO OCCASIONE DI ASCOLTARE INNUMEREVOLI SEGNALAZIONI DA PARTE DI DIRIGENTI SCOLASTICI, INSEGNANTI DI SOSTEGNO, INSEGNANTI DI RUOLO E NON ULTIME LE FAMIGLIE, DOVENDO PRENDERE ATTO DI DIVERSE NECESSITA’ DI INTERVENTO A GARANZIA DEL RISPETTO DELLE NORMATIVE VIGENTI SOPRATTUTTO IN RIFERIMENTO A MOLTI ARTICOLI DELLA LEGGE 104/92, CHE SE APPLICATE IN MANIERA CORRETTA, EVITANO INUTILI DICRIMINAZIONI DIRETTE O INDIRETTE.
NELLO SPECIFICO CI VENGONO SEGNALATI:
1. REDAZIONI TARDIVE DEI P.E.I. (QUINDI MOLTO OLTRE IL TERMINE PREVISTO DEL 30 NOVEMBRE)
2. INOSSERVANZA E MANCATA APPLICAZIONE DI QUANTO REDATTO ALL’INTERNO DEI P.E.I..
3. INCAPACITA’ DI GESTIONE DELLE FIGURE PREPOSTE PER LE ATTIVITA’ EXTRASCOLASTICHE. (PER ES. ANCORA CI SEGNALANO LA RICHIESTA DELLA PRESENZA DEI GENITORI ALLE GITE).
4. IMPOSSIBILITA’ DA PARTE DEGLI INSEGNANTI DI RUOLO DI GESTIONE DEI COMPORTAMENTI PROBLEMA DURANTE GLI ORARI NON COPERTI DAI DOCENTI DI SOSTEGNO E QUINDI LA DIFFICOLTA’ DI PROSEGUIRE COL PROGRAMMA DIDATTICO DELL’INTERA CLASSE QUANDO IL COMPORTAMENTO PROBLEMA DIVENTA IMPORTANTE SCATURENDO TALVOLTA NEL RITIRO ANTICIPATO DALLE LEZIONI DEGLI ALUNNI CON AUTISMO DA PARTE DEI GENITORI.
5. LA PERPRETATA SCARSITA’ DELLE ORE DI SOSTEGNO ASSEGNATE AGLI ALUNNI CON AUTISMO.
6. LA SCARSITA’ O ADDIRITTURA L’ASSENZA DI FONDI PREVISTI DESTINATI ALL’ACQUISTO DI AUSILII INDISPENSABILI DA PARTE DEGLI ISTITUTI SCOLASTICI, AL FINE DI OTTIMIZZARE E FACILITARE AL MEGLIO L’ANDAMENTO DEL  PROGRAMMA PREVISTO ED INDICATO NEL PEI SIA DA PARTE DEGLI ALUNNI CHE DEI DOCENTI STESSI ( QUINDI LIM, TABLET ETC).
7. LA SCARSITA’ O ADDIRUTTRA L’ASSENZA DI FONDI DESTINATI ALLA FORMAZIONE.
8. LA MANCATA OSSERVAZIONE DELLA CONTINUITA’ DIDATTICA.

AL NETTO DELLA GRANDE ATTENZIONE CHE NEGLI ULTIMI ANNI VIENE RIVOLTA, FINALMENTE, DA PARTE DELLA POLITICA, NEI CONFRONTI DELLA SINDROME DELLO SPETTRO AUTISTICO E AL NETTO DELLA BUONA VOLONTA’ E DELLA BUONA FEDE DA PARTE DI TUTTE LE PERSONE CHE ALL’INTERNO DELL’AMBITO SCOLASTICO SI PRODIGANO E SI PROPONGONO AL FINE DI TAMPONARE AL MEGLIO LE LACUNE CHE ANCORA NEL 2016 CI TROVIAMO AD AFFRONTARE, CHIEDIAMO CHE CI SI ADOPERI PER UNA COSTANTE E AGGIORNATA FORMAZIONE NONCHE’ AL CONTROLLO E ALLA VERIFICA DELLA CORRETTA APPLICAZIONE DELLE NORMATIVE A DISPOSIZIONE, ASSUMENDOCI TUTTI, LE RESPONSABILITA’ CIVILI E PENALI PREVISTE DALLE NORMATIVE VOGENTI, CITANDONE ALCUNE: l.104/92 – 67/2006 – 150/2011 – 111/2001 – 244/2007.
COSI COME STABILITO DA UN CONSISTENTE NUMERO DI SENTENZE Già EMESSE DA MOLTI TRIBUNALI ITALIANI.

AUGURANDOCI CHE QUESTE SEGNALAZIONI POSSANO ESSERE PRESE IN SERIA CONSIDERAZIONE, VI RINGRAZIO TUTTI ED APPROFITTO PER FARVI UN SINCERO AUGURIO DI BUON LAVORO!”

ASSOCIAZIONE INSIEME PER L’AUTISMO ONLUS
Sede Legale: Avola (SR) – Via Manzoni,8 – 96012 – C.F.92020160898
Sede Amministrativa: Misilmeri (PA) – C.so Vittorio Emanuele, 313 – 90036.
e -mail:insiemeperlautismo@virgilio.it  – insiemeperlautismo@pec.it http://www.facebook.com/insiemeperlutismo

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...