MARIJUANA, POSSIBILE TRATTAMENTO PER L’AUTISMO?

Standard

Questa è solo una storia ma vi invito a leggerla come spunto di riflessione. Non è intenzione del blog sostenere alcuna tesi ne tanto meno suggerire possibili cure mediche di alcun tipo.

__________________

MARIJUANA È IL TRATTAMENTO PIÙ EFFICACE AL MONDO PER L’AUTISMO?

“È mattina a Nahariya, una piccola città israeliana vicino al confine con il Libano, e Benjamin, di 4 anni, sta ripetutamente sfondando la testa contro il muro. Si gira selvaggiamente in cerchio, stridendo a tutto volume. Mentre sua madre cerca freneticamente di calmarlo, si tira giù i pantaloni e defeca per terra.
Quando lasciano il loro appartamento, Benjamin si libera dalla sua mano e quasi si imbatte nel traffico in arrivo.

Sharon tenta un viaggio al supermercato, ma se ne va prima che finisca di fare shopping, perché suo figlio sta urlando mentre raccoglie oggetti e li getta sul pavimento. Questo accadeva nell’ottobre 2016, in una tipica giornata di quella stagione. Sharon, una madre single che si è trasferita in Israele dagli Stati Uniti un anno prima, era sola e stava perdendo il controllo…

Tutto questo è cambiato un anno fa, quando Benjamin ha iniziato a prendere marijuana. Nel piccolo appartamento che condivide con sua madre, le mattine sono ora rilassate e ordinate. La sua trasformazione potrebbe segnalare l’arrivo di una guarigione tanto attesa e disperatamente necessaria per i tanti altri come lui: i bambini che vivono con l’autismo grave.

(patienttalk.org)